^Back To Top

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5


contatti segreteria: Edi Borgianni - [email protected]  - Raffaele Faggiano - [email protected] - segui gli aggiornamenti sulla nostra pagina Facebook

 

Enzo ci ha lasciati,

Amico, compagno di tante battaglie e socio della nostra associazione,

ti ricordiamo sul campo, con tua moglie, ma anche con quella famiglia allargata che erano i tuoi rifugiati, sei stato per loro padre, fratello e consulente.

ci mancherai, un abbraccio da tutti noi.


ricordo di Giuseppe Costingo  -

Ha sempre trascurato la propria persona, sembrava che non gli importasse di curare la salute salvo quel tanto che gli permettesse ancora di essere provocatorio,
sgradevole, sempre pronto allo scherzo con tutti, tutti inviti a non seguire pedestramente i "greggi belanti della politica".
Ho litigato seriamente con lui una sola volta nel periodo della raccolte firme per l'acqua pubblica. Quella volta capii chi fosse Enzo. Poteva sopportare tutto salvo che essere escluso dai punti caldi dell'iniziativa politica.
Mai allineato, rigoroso e apparentemete disordinato, coerente con una sua personale e visionaria idea della poltica, poteva sembrare sgradevole, ma sicuramente onesta.
Una volta si presentò alla segreteria del comitato per l'acqua con quattro rifugiati curdi che aveva coinvolto nella diffusione di volantini, non ho mai capito come avesse fatto a mobilitarli per la campagna referendaria. Si potrebbe raccontare ancora molto ma mi fermo qui è ancora troppo intenso lo sgomento. Poco fa ho parlato con Luigino che è stato generosamente vicino ad Enzo fino alla fine.
Mi ha detto che i funerali si terranno alla chiesa di Casnate domani alle 14. Spero di stare bene e portargli anch'io l'ultimo saluto.