l'assessore regionale Raimondi ha rilasciato un comunicato ...

Categoria: Lombardia Pubblicato: Mercoledì, 17 Novembre 2010 Stampa Email

Un po' in risposta alla nostra Manifestazione del 13 novembre davanti al Pirellone, oggi l'assessore regionale Raimondi ha rilasciato un comunicato in cui assicura i Comuni in merito al mantenimento del loro ruolo decisionale sull’acqua. La verità è invece che, se passasse la legge come proposta dalla Giunta Formigoni, i Comuni verrebbero tagliati fuori dalle competenze sui servizi idrici che verranno passate alle sole Province.

Ma l’assessore Raimondi evita (per l’ennesima volta) di affrontare la questione più importante che stiamo sollevando con la nostra protesta: ovvero che il progetto di legge obbliga alla privatizzazione dell’acqua!  Dobbiamo pertanto continuare la nostra azione, in vista della seduta del Consiglio Regionale che potrebbe tenersi il 30 novembre (è slittata rispetto all’ipotesi del 23).

Saluti, Roberto Fumagalli

Coordinamento Regionale Lombardo dei Comitati per l'Acqua Pubblica

Visite: 652
0
0
0
s2smodern
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta