Il presidio di oggi a Milano davanti al Pirellone ha avuto una buona partecipazione

Categoria: Lombardia Pubblicato: Mercoledì, 04 Agosto 2010

nonostante il periodo ferragostano.
Massiccia presenza della stampa: giornali, tv (tra cui il Tg3 Regionale), radio.



Un primo successo lo abbiamo già ottenuto: sembra che la Giunta Regionale domani non voterà il progetto di legge, ma si limiterà a diramare una comunicazione in cui spiega le ragioni del rinvio.
Domani stesso vi forniremo ulteriori aggiornamenti e la rassegna stampa.

Saluti fraterni, Roberto

0
0
0
s2smodern

il 4 agosto un presidio davanti al Pirellone - I Comitati lombardi per l’acqua pubblica si mobilitano contro il progetto di legge della Giunta Regionale sui servizi idrici

Categoria: Lombardia Pubblicato: Lunedì, 02 Agosto 2010

I Comitati lombardi per l’acqua pubblica si mobilitano contro il progetto di legge della Giunta Regionale sui servizi idrici

In Lombardia si rischia la privatizzazione dell’acqua!

Una mailbombing agli assessori e il 4 agosto un presidio davanti al Pirellone

Milano,  02 agosto 2010  -  “Se la Giunta Regionale approverà il progetto di legge sui servizi idrici, in Lombardia avremo la totale privatizzazione dell’acqua”. È questa la denuncia del Coordinamento Regionale Lombardo dei Comitati per l’Acqua Pubblica, che lancia un appello contro il disegno di legge che verrà discusso dalla Giunta Formigoni il prossimo 5 agosto, in applicazione del cosiddetto Decreto Ronchi che, di fatto, obbliga a cedere ai privati la gestione dei servizi legati all’acqua. Il rischio è che l’acqua di tutta la Lombardia finisca nelle mani di poche imprese private, italiane o straniere, interessate solo a fare profitto; in tal modo si porrebbe fine alle virtuose gestioni pubbliche che, in particolare nella città e nella provincia di Milano, risultano all'avanguardia a livello europeo.

Leggi tutto: il 4 agosto un presidio davanti al Pirellone - I Comitati lombardi per l’acqua pubblica si...

0
0
0
s2smodern

30-lug-2010 16.23sempre + probabile il colpo di mano della GIUNTA FORMIGONI - DATA PROBABILE 5 AGOSTO 2010 - Notizie da: Il Giornale e dall'Unione delle province Lombarde

Categoria: Lombardia Pubblicato: Sabato, 31 Luglio 2010

sempre + probabile il colpo di mano della GIUNTA FORMIGONI DATA PROBABILE 5 AGOSTO 2010 C'E' DA TENERSI PRONTI PER UN PRESIDIO AL PIRELLONE....   LE DUE NOTIZIE SOTTO RIPORTATE DANNO TRISTI CONFERME  DI QUANTO STIA QUASI CERTAMENTE ACCADENDO !
 
car* tutt* ho copiato e incollato l'articolo de "Il Giornale" di oggi e quanto cita il sito dell'U.P.L. (presieduta da Carioni, presidente della provincia di Como)    

Leggi tutto: 30-lug-2010 16.23sempre + probabile il colpo di mano della GIUNTA FORMIGONI - DATA PROBABILE 5...

0
0
0
s2smodern

Una mailbombing agli assessori della Giunta Regionale della Lombardia

Categoria: Lombardia Pubblicato: Sabato, 31 Luglio 2010

Salve,
   sulla stampa è stata anticipata la notizia che il 5 agosto (approfittando della "distrazione" delle vacanze...) la Giunta Regionale della Lombardia approverà un Progetto di Legge sulla gestione dell'acqua, in applicazione del Decreto Ronchi, lo stesso di cui si chiede l'abrogazione attraverso il Referendum nazionale che ha raccolto 1 milione e 400 mila firme in Italia, di cui ben 237 mila in Lombardia.
Pertanto anche il Progetto di Legge della Giunta Regionale porterà a consegnare ai privati la gestione dell'acqua.
Vi invitiamo quindi a mandare (da oggi al 5 agosto) un'email agli Assessori Regionali per dire NO alla privatizzazione dell'acqua in Lombardia.
In fondo vi riportiamo gli indirizzi e il testo dell'appello (se volete modificate l'oggetto, per evitare che cancellino l'email come spam).
Fate sentire la vostra voce.

Leggi tutto: Una mailbombing agli assessori della Giunta Regionale della Lombardia

0
0
0
s2smodern

privatizzazione acqua

Categoria: Lombardia Pubblicato: Mercoledì, 28 Luglio 2010

La Regione Lombardia approverà prima dell'estate la nuova legge che recepirà le direttive del decreto Ronchi, la gestione del servizio idrico sarà dato alle Provincie, in sostituzione degli ATO (esautorati i comuni); l'erogazione sarà affidata un soggetto misto pubblico/privato, il 60% in mano alle singole Province e il restante 40 % sarà messo a gara e consegnato ai privati.
Da diffondere
Edi Borgianni


CIRCOLO AMBIENTE "Ilaria Alpi" ha scritto:

La notizia è stata anticipata sul Corriere della Sera di ieri, allego l'articolo e il link: http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/10_luglio_27/Senesi-regione-svolta-per-l-acqua-1703467255661.shtml
Il tutto è molto pericoloso.
Occorre mobilitare al più presto i sindaci (che verranno esautorati...), le province e i consiglieri regionali.
Ognuno può iniziare a fare il tam-tam, per bloccare il blitz ferragostano di Formigoni!
Pensiamo magari ad un'azione come Comitati della Lombardia, pur avendo difficoltà per il periodo vacanziero (altrimenti avremmo potuto pensare ad un presidio davanti al Pirellone).
Ciao, Roberto

0
0
0
s2smodern

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.